Ultime News

INNOVAZIONE SOCIALE IN AZIENDA

Può un’azienda profit aprire le porte all’Innovazione Sociale?    Quali sono gli strumenti e le metodologie per perseguire questo obiettivo?    Quali... Approfondisci
14.12.2019

"Piacere D.E.Mo.S."

Per la promozione dell'attività della Fondazione ITS D.E.Mo.S. il giorno 13 Aprile 2019, presso la Palestra dell'IISS "L.Pilla", Via Veneto, 21 a Campobasso, dalle ore 9:30 alle ore 13:00, si terrà l'evento di orientamento e formazione, rivolto a tutti gli opinion leader e... Approfondisci
01.04.2019

Save the date - AgriOIL 4.0 Fondazione ITS D.E.Mo.S. - 19 luglio 2018

DESCRIZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE  Il corso AgriOIL 4.0 ha l’obiettivo di formare Tecnici Superiori in possesso di conoscenze e competenze professionali: per fornire servizi innovativi e competitivi di assistenza tecnica agronomica, gestionale e commerciale alle aziende di... Approfondisci
26.06.2018

Obbligo di indicazione dello stabilimento di produzione in etichetta

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 44 del 14 settembre 2017, ha approvato il decreto legislativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta... Approfondisci
20.09.2017

IMBALLAGGI ATTIVI - Riduzione degli sprechi alimentari e frontiere del confezionamento innovativo

L'evoluzione del packaging alimentare ha visto, negli ultimi due decenni, un'accelerazione negli studi, nella sperimentazione e nell'applicazione di elementi costruttivi, che offrono interessanti orizzonti nella riduzione dello spreco alimentare Il tema del packaging nel comparto... Approfondisci
29.08.2017
Sfoglia l'archivio: 12345

Attività

Ambiente

Il rispetto per le Risorse ambientali costituisce un parametro imprescindibile per ogni attività economica che dovrà essere sempre improntata al concetto dello sviluppo sostenibile.

Ma il Territorio deve necessariamente essere inteso come un insieme omogeneo di storia, tradizioni e culture, che si esprimono attraverso il loro patrimonio artistico, le tradizioni eno-gastronomiche, e i prodotti tipici locali.

Nell’ispirarsi a questo concetto occorre portare avanti progetti e strategie che possano essere attente e valorizzare integrandole le ricchezze storiche e naturali in tale contesto si pongono le normative europee e nazionali che prevedono forme di certificazione ambientale e ancora si spingono oltre verso la codificazione di un protocollo di intenti come la Carta della Valorizzazione del Territorio nella quale sono stabiliti gli standard qualitativi ai quali un territorio fa riferimento nella sua offerta turistica: primo fra tutti l’ambiente, in un’ottica di ecosistema, ma anche la ricettività, la sicurezza delle infrastrutture, i prodotti dell’ artigianato, della gastronomia, etc.

La Genus Consulting Group prevede percorsi specifici per l’assistenza alle imprese che vogliano adottare i sistemi di certificazione ambientali e fornisce inoltre consulenza tecnica specializzata per l’adozione della Carta della Valorizzazione del Territorio.

Servizi

Rispettto ai sistemi di valorizzazione ambientale la Genus Group integra anche il Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme).

E’ un sistema ad adesione volontaria per le imprese e le organizzazioni che desiderano impegnarsi a valutare e migliorare la propria efficienza ambientale.

Le norme della serie 14000 comprendono tematiche generali, quali i sistemi di gestione ambientale, e in aggiunta propongono tre tipologie di strumenti utili per la sua attuazione:

L'intera serie ISO 14000 fornisce strumenti manageriali per le organizzazioni che vogliano porre sotto controllo i propri aspetti ed impatti ambientali e migliorare le proprie prestazioni in tale campo.

Gli standard sugli SGA non indicano livelli prescrittivi di miglioramento della prestazione, ma indicano le modalità per gestire le attività in modo da perseguire gli obiettivi di prestazione autonomamente determinati.

Assistenza per l’adozione della Carta della Valorizzazione del territorio

Si tratta quindi di valorizzare le ricchezze naturali e storiche integrandole in modo sinergico e coordinato con tutte le componenti che caratterizzano l’offerta turistica di un Territorio: ambiente, ricettività, artigianato, gastronomia, prodotti tipici etc. Tutto ciò in una logica di marketing legata alla qualità dei servizi erogati e alla soddisfazione dell’ospite. Perché soddisfare le aspettative dei Turisti significa conquistare la loro fiducia e aumentare la loro fedeltà.

E’ un sistema ad adesione volontaria per le imprese e le organizzazioni che desiderano impegnarsi a valutare e migliorare la propria efficienza ambientale.

Che cos’è la Carta della Valorizzazione del Territorio

La Carta della Valorizzazione del Territorio è un protocollo di intenti in cui sono dichiarati gli obiettivi, la promessa e gli standard qualitativi ai quali un territorio fa riferimento nella sua offerta turistica: primo fra tutti l’ambiente, in un’ottica di ecosistema, ma anche la ricettività, la sicurezza delle infrastrutture, i prodotti dell’artigianato, della gastronomia, etc. Ogni azienda o struttura del territorio che opera nel campo dell’offerta turistica può aderire alla Carta della Valorizzazione del Territorio provvedendo a definire la Carta del proprio servizio o prodotto in conformità ai requisiti minimi stabiliti nei protocolli delle specifiche Carte. La conformità ai requisiti è attestata da un ente di terza parte garante della trasparenza e della rispondenza effettiva ai requisiti.

Elaborazione delle Dichiarazioni ambientali secondo il regolamento EMAS

Si tratta quindi di valorizzare le ricchezze naturali e storiche integrandole in modo sinergico e coordinato con tutte le componenti che caratterizzano l’offerta turistica di un Territorio: ambiente, ricettività, artigianato, gastronomia, prodotti tipici etc. Tutto ciò in una logica di marketing legata alla qualità dei servizi erogati e alla soddisfazione dell’ospite. Perché soddisfare le aspettative dei Turisti significa conquistare la loro fiducia e aumentare la loro fedeltà.

Il Sistema comunitario di ecogestione e audit

  • EMAS = Eco-Management and Audit Scheme è un sistema ad adesione volontaria per le imprese e le organizzazioni che desiderano impegnarsi a valutare e migliorare la propria efficienza ambientale.

    EMAS è principalmente destinato a migliorare l'ambiente e a fornire alle organizzazioni, alle autorità di controllo ed ai cittadini (al pubblico in senso lato) uno strumento di valutazione e gestione dell'impatto ambientale di una organizzazione.

    EMAS è aperto a qualsiasi organizzazione del settore pubblico e privato che intenda migliorare la propria efficienza ambientale.

    La Registrazione EMAS consente di ottenere due tipologie di vantaggi:

    • la Dichiarazione Ambientale, importante documento destinato soprattutto al pubblico
    • l’SGA adottato dall’organizzazione.

Certificazione secondo lo schema ISO 14001

  • Le norme ISO 14001 sono state elaborate con l’obiettivo di fornire:
    • una guida pratica per l'attuazione e il miglioramento di un sistema di gestione ambientale;
    • gli strumenti di valutazione degli aspetti specifici della propria gestione ambientale;
    • i principi e le indicazioni pratiche per dare informazioni sugli aspetti ambientali di prodotti e servizi.
    • Tali norme sono state elaborate da uno specifico Comitato Tecnico ISO, il Tc 207, e adottate dal CEN a livello europeo.

    L'intera serie ISO 14001 fornisce strumenti manageriali per le organizzazioni che vogliano porre sotto controllo i propri aspetti ed impatti ambientali e migliorare le proprie prestazioni in tale campo. Gli standard sugli SGA non indicano livelli prescrittivi di miglioramento della prestazione, ma indicano le modalità per gestire le attività in modo da perseguire gli obiettivi di prestazione autonomamente determinati.

    Questo gruppo di norme (certificabili e non certificabili) della serie 14000 comprende tematiche generali, quali i sistemi di gestione ambientale, e in aggiunta propone tre tipologie di strumenti utili per la sua attuazione: LCA (Life Cycle Assessment), EPE (Environmental Performance Evaluation) e EL Environmental Labelling.

Certificazione secondo lo schema ISO 14001

La Certificazione ISO 14001 consente di fissare i requisiti di un sistema di gestione ambientale per consentire ad un'organizzazione di sviluppare ed attuare una politica e degli obiettivi che tengano conto delle prescrizioni legali e delle altre prescrizioni che l'organizzazione stessa sottoscrive e delle informazioni riguardanti gli aspetti ambientali significativi.

Essa si applica agli aspetti ambientali che l'organizzazione identifica come quelli che essa può tenere sotto controllo e come quelli sui quali essa può esercitare un'influenza.

Essa non stabilisce di per sé alcun criterio specifico di prestazione ambientale. La norma è applicabile a ogni organizzazione che desideri:

  • stabilire, attuare, mantenere attivo e migliorare un sistema di gestione ambientale;
  • assicurarsi di essere conforme alla propria politica ambientale stabilita;
  • dimostrare la conformità alla presente norma internazionale

Gli elementi principali della norma sono:

  • la politica ambientale
  • la pianificazione
  • l'attuazione e il funzionamento
  • i controlli e le azioni correttive
  • il riesame della direzione

Il Sistema di Gestione Ambientale (SGA) definito dalla ISO 14001 si basa sul fondamentale impegno dell'alta direzione aziendale verso:

  • La conformità legislativa;
  • Il miglioramento continuo;
  • La prevenzione dell'inquinamento.
  • migliore compatibilità tra la ISO 14001 e la ISO 9001:2008
  • semplificazione della norma sulla base dell'esperienza acquisita in questi otto anni, senza modificare il numero dei requisiti.
  • La ISO 14001:2004 non contiene modifiche profonde per quanto riguarda i requisiti.

ECOGESTIONE

Il rispetto dell'ambiente sta divenendo un'esigenza fondamentale sia per gli operatori del settore privato, sia per quelli del settore pubblico, poiché i diversi interlocutori delle aziende e delle pubbliche amministrazione chiedono una maggiore attenzione alla tutela dell'ambiente e al miglioramento della qualità della vita.

Ciò è ancora più evidente in un contesto economico e sociale sempre più globale e dinamico: la nuova sfida è quella della gestione eco-compatibile delle attività.

  • La salvaguardia dell'ambiente
  • La tutela ambientale.
  • La trasversalità della Politica Ambientale Comunitaria
  • sviluppo socio-economico eco-compatibile.

    La variazione quantitativa e qualitativa degli strumenti elaborati a livello europeo per indirizzare lo sviluppo economico verso principi di sostenibilità ambientale rappresenta la risposta al cambiamento culturale e metodologico sottostante i nuovi indirizzi della politica ambientale comunitaria che affiancano all'approccio tradizionale definito

  • “command and control”,

    quello della volontarietà e della responsabilizzazione dei soggetti coinvolti nella questione ambientale.

Certificazione Ambientale

Sviluppo sostenibile, ecocompatibilità, prevenzione dell'inquinamento e miglioramento continuo

I vantaggi della certificazione ambientale

Adottare un Sistema di Gestione Ambientale è una scelta strategica che richiede uno sforzo economico e organizzativo di dimensioni ragionevoli e che produce - anche a breve termine - notevoli ritorni economici per l'azienda.

Numerose aziende internazionali che operano in mercati tradizionalmente sensibili alle tematiche ambientalip) hanno già adottato sistemi di gestione ambientale e intendono coinvolgere tutta la "Supply Chain".

Essere già in possesso della Certificazione costituisce un vantaggio competitivo e significa rispondere ai requisiti richiesti ai fornitori.

Per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione e in particolare Comuni ed Enti Locali, che hanno la responsabilità di gestire la politica territoriale, decidere di implementare un Sistema di Gestione Ambientale significa garantirsi un efficace controllo delle tematiche ambientali ponendosi come soggetto che anticipa, influenza e sostiene le politiche territoriali, garantendo un livello di qualità ambientale misurabile e governabile, nell’ottica del miglioramento della qualità di vita dei cittadini, in sinergia con il patrimonio naturale.

Organizzazioni e sviluppo sostenibile

Una corretta gestione ambientale consente alle aziende di programmare nel tempo interventi e investimenti per adeguare la struttura esistente a nuove disposizioni legislative.

Le nuove politiche europee e internazionali porteranno con sempre maggior forza Imprese ed Enti Locali ad introdurre la variabile "AMBIENTE" tra le normali variabili in un ambito socio-economico in continua evoluzione.

Sistema di Gestione Ambientale

Fornisce agli imprenditori, al management aziendale e agli azionisti la garanzia e la tranquillità che le problematiche di carattere ambientale legate all'attività dell'azienda siano sufficientemente sotto controllo.

Per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione e in particolare Comuni ed Enti Locali, che hanno la responsabilità di gestire la politica territoriale, decidere di implementare un Sistema di Gestione Ambientale significa avvalersi di uno strumento "obiettivo" misurabile e governabile.